giovedì 22 novembre 2007

Bar Claudio/2. Scopiazzature da gente molto più in gamba di me

Lo avete mai visto un cielo arancione?
Non capita spesso, ma si vede quando c'è la foschia bassa su cui si riflettono le luci dei lampioni.
Stamattina il cielo di Roma è così, arancione e pesante di una foschia densa e impensabile solo qualche anno fa, ma adesso a Roma c'è anche la nebbia, che manco in Brianza, alle volte.
Che poi dico stamattina, ma in realtà per me è ancora notte fonda, anzi la notte, quella del sonno, deve ancora arrivare. Cammino per una via buia, che i lampioni qua sono un optional, un giorno a settimana, in genere il lunedì, poi si rompono e rimangono così, scheletri ciechi fino al lunedì successivo, quando li riaggiustano per poche ore, poi si rompono ancora e si ricomincia da capo.
Per fortuna in lontananza c'è l'insegna del bar Claudio, a segnare la rotta per questo marinaio ubriaco, troppe ondate alcoliche da smaltire per mantenere le rotte, e poi, stamattina, le stelle non ci sono nemmeno, affogate dalla foschia.
Claudio è lì, dove lo avevo lasciato ieri sera, occhiaie d'ordinanza e servizio in automatico, che questa più che mai è un'ora da aficionados.
Gli basta uno sguardo e un grappino mi passa tra le mani. Il bicchiere della staffa, che “questo lo offre la casa”, così, perché a Claudio gira bene. Forse ha passato una bella notte, chissà. O forse gli gira così e basta, meglio non indagare, che a Claudio le domande piacciono poco, e a me a quest'ora di farle non è che mi vada molto.
Mi vergogno quasi a chiudere la mia nottata gomito a gomito con i “clienti del mattino”: berretti di lana, parka d'ordinanza e scarponi anti-infortunio, cappuccino e due cornetti, che una dura giornata di lavoro ancora ha da cominciare.
Li guardo tra le volute del fumo di svariate sigarette, che chi se ne frega della legge Sirchia, questa è l'ora del lupo e chi mette il naso fuori di casa lo fa a proprio rischio e pericolo, e lo sa bene. Che sarà mai qualche minuto di fumo passivo?
Sono a metà bicchiere quando a darmi man forte entra qualcun altro che la notte ancora deve incominciare: la chiamano Flavia, centimetri e centimetri affusolati su tacchi che sfidano non tanto le leggi della fisica quanto quelle della logica. Apparentemente più donna di tutte quelle che ho conosciuto biblicamente, ma con ogni probabilità più uomo di me, volendo ridurre tutto a una mera questione di centimetri. Grappino anche per lei - o lui fate voi. “È fine serata bello, metà prezzo, solo per te” mi sussurra.
Mi illudo che sia per un puro e umano desiderio di carne fresca, dopo una notte in Prenestina inoltrata dentro e fuori dal raccordo, e non per pagarsi sigarette e pranzo dell'indomani, o di oggi, fate voi.
Per stanotte ne ho viste abbastanza, lascio Claudio tra gli sbuffi della macchina del caffé, e mi concedo il sonno, del giusto o meno, fate voi.

13 commenti:

IL GABBRIO ha detto...

Molto belli...ma so per esperienza che ispirarsi a Lui non è cosa semplice!!!
Però è bello vedere che fa scuola, e se te lo dice un suo allievo...
Veramente belli!!!

Stefano ha detto...

grazie!
ispirarsi a uno bravo come lollo secondo me è facile, dopo che leggo i suoi racconti mi prudono le mani! difficle è dventare bravi come lui ;-)

Gisel_B ha detto...

ma da chi ti ispiri? no, dico... passami questa info che ne ho bisogno perche' a te e' uscita una cosa proprio caruccia.
bravo ste', un bacio

Stefano ha detto...

uè gisél! per questa cosa mi sono ispirato a lorenzo bartoli (cuoridabar.blogspot.com) e al vero bar claudio ovviamente! bel posto, quando vieni ti ci porto!

IL GABBRIO ha detto...

Si batte la fiacca??? Scherzo, ciao Sté!

Stefano ha detto...

'azz, che lettori esigenti!
ciao ragione gabbrio, ma guarda un po' dove sono stato!
http://www.efende.it/index.php?id=285

Spiridion ha detto...

Carino sto raccontino!

ps. lascia perdere Infinito, è solo tempo perso...

Stefano ha detto...

grazie giulio!
su infinito... bè, le persone volenterose vanno inoraggiate! certo lui si pone male...

Gisel_B ha detto...

ma non aggiorni piu'... vabbe' che hai da fare, mo' pure l'editore, pero' mi mancano i tuoi racconti.
bacissimi

lollo ha detto...

A parte l'invidia per le visite di Gisel, volevo dirti che domani (martedì 4) non ci sarà lezione. Se ti arriva questo messaggio, oppure la email, rispondimi sul blog, oppure per emali. Insomma: sentiamoci!
Lollo

Gisel_B ha detto...

lollo ste ha letto, infatti mi ha detto da bravo commariello che avevi lasciato un commento positivo per me!
:))
grassie!
buongiorno al mio capetto preferito! :*

Kyrene ha detto...

Interesting to know.

Anonimo ha detto...

Opu e nqb g hot sex movies, hot xxx movies. Ctx c, tab zupjnb|roq xkvojnj z bz xv.